Le attività:
    > Tutor Giustizia
  L'Avvocato dell'Angelo ©
  Risarcimento tempi lunghi
  Risarcimento vittime mafia
  > Tutor dei Consumatori
  Lo sportello e il Giornale
  > Tutor Antiplagio
  Sette 
  Psicosette
  Riconoscere una setta
  Riconoscere un capo setta
  Storie di sette
  Manipolazione mentale
  Tecniche di plagio
  Vittime del plagio
  Che significa plagio
  Reato di plagio
  Situazione Italia-Europa
  Libri
  Articoli
  Come uscirne


CHE SIGNIFICA PLAGIO

Che significa plagio?

Nel codice del 1930 fu inserito un reato penale che per la prima volta venne chiamato con l'antichissimo termine "plagio", che significava riduzione in schiavitù.

Già alla sua origine, l'art. 603 del codice penale fu oggetto di lunghe discussioni fra i commissari che denunciavano il pericolo che, usando un termine antichissimo da essi considerato lessicalmente sicuro, reso valido da oltre duemila anni nel linguaggio e nell'esperienza legislativa e forense, si confondessero concetti giuridici basilari e s'incorresse in equivoci.

Per plagio, nel linguaggio comune di oggi, intendiamo quella condizione di suggestione, convincimento, persuasione, soggezione, annientamento della volontà e trasferimento della personalità umana da un soggetto all'altro, denominata anche manipolazione mentale o della psiche
.

 

 
  L'associazione:
Amici di Tutor
  Chi siamo
  Dove siamo
  Organizzazione
  FinalitÓ
  Bilancio trasparente
  Dicono di Tutor
  Sostieni l'associazione
   
   
   
 
   
   
   
   
   
 

© Copyright Associazione Tutor Onlus 2006 – Diritti riservati


diventa tutor Associazione Tutor